Stitichezza: cause, sintomi e come identificarli facilmente

stitichezza cause sintomi

stitichezza cause sintomi

La stitichezza è un problema molto diffuso della regolarità intestinale che provoca una sgradevole sensazione di disagio. Comprendere e riconoscere la stipsi e i suoi sintomi è essenziale per avviare un percorso che porti a superare la sensazione di costipazione e tornare in controllo delle proprie funzioni fisiologiche.

Stipsi: cos’è e come viene chiamata

La stipsi, o stitichezza, è caratterizzata da difficoltà intestinali con prolungati periodi in cui non risulta possibile evacuare. L’espletamento dei propri bisogni avviene in modo irregolare, con costipazione e gonfiore addominale. Una condizione che può arrivare a provocare dolori addominali e problemi di salute, e che per questo richiede particolare attenzione per intervenire sulla stitichezza e i suoi sintomi.

Stipsi: cause generiche

La stipsi può avere natura transitoria o cronica. La prima dipende da fattori e circostanze temporanee, tra cui un cambio di abitudini dovuto a un viaggio o una variazione del regime nutrizionale, o a condizioni quali un’alimentazione non corretta, scarsa idratazione e uno stile di vita troppo sedentario. In questi casi sono spesso sufficienti alcune accortezze, come intervenire sulla propria dieta o assumere degli integratori.

La stitichezza cronica dipende invece da problemi di natura profonda, come disfunzioni dell’apparato intestinale o della regione anorettale, diverticolosi, sindrome del colon irritabile e patologie ancora più gravi. È molto importante sottoporsi ad analisi accurate per indagare a fondo i motivi. Ne parleremo in uno dei prossimi paragrafi.

Cause stitichezza improvvisa

La stitichezza improvvisa si manifesta in un periodo isolato nel tempo a seguito di cambiamenti nella dieta, stress o variazioni nella routine quotidiana, e si supera con un ritorno alle vecchie abitudini.

Cause stitichezza donne

Le donne possono sperimentare problemi di regolarità intestinale in diverse fasi della vita. Le cause della stitichezza delle donne sono legate tra le altre cose ai cambiamenti ormonali, al ciclo mestruale, alla gravidanza o alle fasi di trasformazione dell’organismo, come l’inizio della menopausa, o rientrare tra i sintomi del pavimento pelvico debole.

Costipazione: i sintomi più comuni

La costipazione si manifesta di solito attraverso segnali diversi, tra cui dolore addominale, gonfiore e la sensazione di evacuazione incompleta. Ecco alcuni dei più diffusi sintomi della stitichezza:

  • una frequenza ridotta delle evacuazioni, inferiore a tre a settimana;
  • uno sforzo eccessivo per completare la defecazione;
  • la presenza di feci particolarmente dure, che provocano dolore durante il passaggio nel tratto anale;
  • una costante sensazione di pesantezza;
  • l’impressione di non aver completato l’evacuazione.

Se poi ti capita di frequente di dover ricorrere a lassativi o clisteri è opportuno richiedere una consulenza medica.

Come capire se sei stitico

I disturbi che abbiamo appena visto sono tra i più comuni sintomi della stipsi. Se ne sperimenti uno o più di frequente è meglio informarti sui possibili esami da svolgere.

Stitichezza cronica: esami da fare

Quando la stitichezza diventa un problema cronico è opportuno chiedere un parere medico per farsi prescrivere degli esami specifici. La manometria anorettale, in particolare, aiuta a indagare il problema tramite un test non invasivo con l’uso di una sottile sonda.

Contattaci subito per fissare una visita preliminare e trovare insieme la soluzione ai tuoi problemi di regolarità

× WhatsApp