8 marzo il Poliambulatorio Laser Light apre le porte alla Bellezza: Speciale Make Up
19 Febbraio 2019
(Ar)ACNEfobia, nulla di cui aver paura: ci pensa il laser CO2!
28 Febbraio 2019
Torna alla lista degli articoli

Capillari degli arti inferiori: sintomi, cause e trattamento laser

varicose veins on a leg in women. ,Health care concept

Condividi:

La presenza di capillari evidenti e ramificati (detti anche “teleangectasie”) localizzati soprattutto negli arti inferiori è un fenomeno che interessa una parte importante della popolazione, ma in particolare quella femminile. I capillari evidenti sono spesso associati solamente ad un problema di ordine estetico, e se questo può essere vero in parte, a volte rappresentano un campanello d’allarme per la corretta funzionalità del sistema vascolare.

Associato ad un trattamento estetico quindi è bene effettuare un consulto medico per valutare l’entità del problema, se di problema si tratta.

Oggi, con il trattamento laser è molto semplice liberarsi per sempre delle teleangectasie. Grazie al laser ND-YAG di ultima generazione possono essere trattati anche i capillari più piccoli (fino a 3mm!).

Il laser ha un alto potere di penetrazione della pelle, che non viene assolutamente danneggiata. Grazie al calore generato provoca la chiusura dei capillari, fino alla totale scomparsa. Bastano 2-4 sedute a distanza di 1-3 mesi l’una dall’altra.

Approfondiamo

Per approfondire questa patologia possiamo rispondere ad alcune semplici domande:

Dove si localizzano principalmente i capillari degli arti inferiori?

  • caviglie
  • parte esterna della coscia
  • parte interna del ginocchio

Chi ne è soggetto?

La fascia più colpita è quella delle donne oltre i 35 anni ma ne sono soggetti in larga misura anche gli uomini e non sono rari i casi di adolescenti e donne entro i 25 anni.

Quali sono i sintomi?

  • presenza visibile di vene rosse, blu o viola
  • dolori alle gambe
  • senso di bruciore,
  • prurito alle gambe,
  • gambe e caviglie gonfie,
  • sensazione di gambe pesanti,
  • alterazione del colorito della pelle,
  • lieve sanguinamento dei capillari sottocutanei (capillari rotti)

Quali sono le cause?

  • Familiarità: i capillari rotti sono un disturbo ereditario
  •  Età: le varici sono più visibili all’età di 50-60 anni perché la pelle diventa più sottile e i capillari perdono l’elasticità
  • Gravidanza: in gravidanza aumenta la quantità di sangue che scorre nel corpo, causando la dilatazione delle vene e l’aumento della pressione
  • Squilibri ormonali: un elevato livello di estrogeni e progesterone può dilatare le vene e i capillari, rendendoli più deboli
  • Insufficienza venosa cronaca
  • Stile di vita: una vita sedentaria aumenta il rischio di sviluppare vene varicose
  • Attività professionale: anche stare troppo in piedi, o vicino a fonti di calore, può favorire l’insorgere della patologia

Per prenotare il tuo trattamento laser e la visita preliminare gratuita contatta il centro medico Laser Light. Chiama il Centro Medico in segreteria al numero 06 326 524 85, oppure contattaci tramite WhatsApp al 337 11 94 866 o dal modulo contatti del sito.

Condividi:
× WhatsApp